scritto da Claudia Gallanda.

Gli ultimi esiti elettorali sono stati inequivocabili.

Ritengo auspicabile che vengano individuati prima possibile i responsabili anche se qualcuno, ancora, vorrebbe proteggere il modus operandi attuale.

La presentazione della Signora Anna Maria Fritz nel sito di Udine recitava, più o meno “non si può costruire sulle macerie senza prima averle rimosse”.

Non si potrebbe essere più d’accordo con questo enunciato, peccato che quando si è trattato di metterlo in pratica, sia lei che l’ex candidato consigliere regionale FVG per il M5s, Luca Vignando… per tacere degli altri!

Tra l’altro, anche quel che è venuto alla luce dalla riunione del meetup Udine Sud sabato scorso ripeteva solo tutto ciò che io, inascoltata e vilipesa, ho detto per anni.
Nonostante questo, non è emersa finora alcuna intenzione di un salutare cambio di rotta ma piuttosto un generico “scordammoce ‘o passato”, che non sarebbe risolutivo, specialmente in vista di nuove elezioni.

La riunione apparentemente rappresentava mezzo Friuli ma, per esempio, i meetup del Collinare, gia’ assunti agli onori delle cronache per le posizioni critiche sull’attuale modus operandi in seno al M5s, non erano presenti e le 4 persone di Cassacco non bastano a rappresentarli, soprattutto perché non ne fanno parte.

Queste persone, se vogliono fare politica, dovrebbero imparare ad essere più precise.
Allo scopo, ancora si attende dal verbalizzante, il colonnello Paolo Silvestri, l’elenco dei partecipanti, con i relativi precisi gruppi di appartenenza.

Dulcis in fundo, è intanto giunta dai parlamentari della regione la convocazione per fine mese di una riunione regionale riservata a loro stessi e a quelli locali, più un numero ristretto di “attivisti di fiducia” degli stessi (max un attivista per gruppo consiliare), che trasmettano loro le istanze della base, “per sondare gli umori del territorio”.
Quindi, morale della favola, tutto va bene, non è successo niente.
Strano che i numeri non dicano la stessa cosa.

Claudia Gallanda
Consigliere comunale di Udine M5s

Inviato alle principali testate l’08.05.2018.

, , , ,
Similar Posts
Latest Posts from noi.diudine.it

Lascia un commento